HOME PAGE

VETRINA NOVITÀ

photo

[ITALO ZANNIER]
[SEMBIANZE]
[La fotografia tra realtà e apparenza]

Zannier si sofferma su autori storicizzati e contemporanei che hanno prodotto immagini esemplari nel rappresentare l’ambiguità della realtà tradotta fotograficamente. Le numerose illustrazioni, di generose dimensioni e ottima qualità di stampa, sono accompagnate da brevi testi che, con tono discorsivo e intento divulgativo, sottolineano come la componente mistificatoria dello strumento fotografico, oggi palesata dalla tecnologia digitale, fosse in verità una parte costitutiva del medium, già presente nella fotografia analogica. Le immagini che iniziano questo “racconto”, partono così dagli esperimenti dei “padri fondatori”: dalla prima storica eliografia realizzata da Niépce nel 1826, al “fantasmatico” dagherrotipo Le Boulevard du Temple di Daguerre; dalla finta istantanea dei Woodcutters di Talbot, all’Autoportrait en noyé del protoperformer Bayard; per continuare a oltranza con numerosi altri esempi succedutesi nei decenni, come le manifeste fotocomposite di Henry Peach Robinson, le Verifiche di Ugo Mulas, i travestimenti di Cindy Sherman, le photoshoppate di Jeff Wall e via discorrendo... - R. M.

Italo Zannier si è impegnato nell’insegnamento universitario dal 1971, ha collaborato con diverse riviste e curato i periodici “Fotologia” e “Fotostorica”. Insignito di varie onoreficenze, è membro della Société Européenne d’historie de la photographie e ha ricevuto nel 2004 la laurea honoris causa in Conservazione dei Beni Culturali all’Università di Udine. Ha collaborato a diverse esposizioni internazionali, tra le quali: Paesaggio mediterraneo, Siviglia, Expo, 1992; The Italian metamorphosis, New York, Guggenheim Museum, 1994; L’io e il suo doppio. Cent’anni di ritratto fotografico in Italia, Venezia, Biennale, 1995; Il furore delle immagini Dall’Archivio di Italo Zannier, Venezia, Fondazione Bevilacqua La Masa, 2010; è inoltre responsabile della sezione fotografica del Padiglione Italia della 54esima Biennale d’Arte di Venezia (2011). Tra i numerosi saggi pubblicati ricordiamo: Storia e tecnica della fotografia (1982); Storia della fotografia italiana (1986); L’occhio della fotografia (1988); Architettura e fotografia (1991); Il sogno della fotografia (2006); Alle origini della fotografia scientifica (2008).

Con un'introduzione di Roberto Maggiori e fotografie di autori come: Joseph Nicéphore Niépce, Jaques Mandé Daguerre, Henry Fox Talbot, Gustave Le Gray, Hippolite Bayard, Oscar Gustav Rejlander, Henry Peach Robinson, Jeff Wall, Olivo Barbieri, Giorgio Barrera, Gianantonio Battistella, Fratelli Alinari, Frances Griffiths, Gianni Berengo Gardin, Roberto Bossaglia, Piergiorgio Branzi, Cesare Colombo, Cuoghi Corsello, Mario Cresci, Mario De Biasi, Franco Fontana, Maurizio Galimberti, Andrea Galvani, Ugo Mulas, Marcello Galvani, Luigi Ghirri, Paolo Gioli, Guido Guidi, Mimmo Jodice, Giorgio Lotti, Federico Maddalozzo, Hiroyuki Masuyama, Nino Migliori, Paolo Monti, Paul Nadar, Carlo Naya, Luca Maria Patella, Pietro Melecchi, Antonio Pauletta, Mario Giacomelli, Roberto Salbitani, Fabio Sandri, Alessandra Spranzi, Pio Tarantini, George Tatge, Davide Tranchina, Paolo Ventura, Hiroshi Sugimoto, Giovanni Zaffagnini, Italo Zannier, Fulvio Roiter, Sam Taylor-Wood, Richard Prince, Cindy Sherman, e alcuni autori anonimi provenienti dalla collezione Zannier.

© EDITRICE QUINLAN

Verifica la disponibilità e il prezzo di quest'articolo nella sezione ACQUISTA ON LINE

[SCHEDA TECNICA]
ANNO DI PUBBLICAZIONE > 2011
PAGINE > 136
IMMAGINI > 143 B/N e colore
FORMATO > 21 x 30 cm
PREZZO > 32 euro
CODICE ISBN > 978-88-903232-8-7
DISTRIBUTORE > alessandro@libroco.it

SCARICA CATALOGO EDITRICE QUINLAN 2010
(420 kb Acrobat Reader 8.0)

SCARICA MODULO ORDINE PUBBLICAZIONI
(584 kb Acrobat Reader 8.0)


abbonamenti