Guido Molinari critico d'arte e curatore. Insegna Teoria della percezione e psicologia della forma presso l'Accademia di Belle Arti di Carrara, Storia del design presso l'ISIA di Faenza e di Firenze e Teoria della percezione presso l'Accademia di Belle Arti di Firenze. Ha pubblicato articoli e saggi su diversi cataloghi nel 2005 ha curato il padiglione albanese alla Biennale di Venezia.